Seguici anche su Facebook!
Home Scuola di danza danza educativa e di comunità Formazione e aggiornamento operatori Editoria
News
Contatti
News
14.09.2020 Buon inizio Luca Chiodini!

Da sempre, quando uno dei nostri allievi sceglie di proseguire lo studio della danza e viene ammesso in prestigiose scuole all’estero...

26.10.2020 Sussidiaria-danze, pratiche, riflessioni con Franca Zagatti

Sussidiara è un ciclo di seminari ideati da Franca Zagatti, un programma di supporto e approfondimento per quanti sono interessati alle pratiche di trasmissione della danza educativa e di comunità...

03.11.2020 Cessazione attività della casa editrice Mousikè Progetti Educativi

 La casa editrice MPE – Mousikè Progetti Educativi ha CHIUSO la propria attività...

20.04.2021 Dams. Ieri, oggi e domani - Convegno 22-24 aprile 2021

Nell\\\'ambito del Convegno DAMS. Ieri, oggi e domani che si terrà on line dal 22 al 24 aprile, Franca Zagatti è ospite sabato 24 aprile alle ore 10.30 con un intervento sulla formazione degli operatori...

MediaticaWeb
Realizzazione siti internet
DANZA EDUCATIVA

Fare danza a scuola significa realizzare e condividere assieme a bambini e ragazzi esperienze emozionali, creative e relazionali per promuovere una crescita equilibrata e globale della persona.
Organizzata secondo regole che danno ampio spazio alla creatività personale e corporea, la danza educativa mira in particolar modo alla consapevolezza espressiva del movimento e non all’apprendimento di codici precostituiti.
Attraverso la danza l’allievo impara a conoscere il proprio corpo e ad usare il movimento come mezzo di comunicazione con gli altri, impara a scoprire che la qualità del movimento varia a seconda delle emozioni e delle sensazioni provate ed è strettamente collegata allo spazio usato, alla musica, al ritmo, e, non ultimo, alle persone che lo circondano.
In questa prospettiva metodologica la danza può essere definita come l’arte di usare e organizzare il movimento per esprimersi, comunicare e inventare; vuol dire principalmente sapersi muovere, saper creare e saper osservare.
Danzare a scuola, perciò, non va considerato esclusivamente un problema di passi e abilità fisica, ma va inteso come prezioso strumento di formazione di ogni persona. Tale approccio si rivela particolarmente applicabile al contesto scolastico, in quanto si pone in una prospettiva esperienziale e non esecutiva della materia: non insegna, cioè, a “fare” le cose in un dato modo, ma a vederle e riconoscerle secondo parametri comuni.
L’allievo che danza è allo stesso tempo interprete e creatore e impara a riconoscere gli elementi di cui ha fatto esperienza anche osservando e analizzando la danza nelle sue varie manifestazioni, individuali, collettive e artistiche.

 

Mousiké
Via San Donato, 74/17   40057 Granarolo dell'Emilia (BO)
Tel 051505528 - Email info@mousike.it